Race – Il colore della vittoria

31 marzo 2016 in Film

La storia di Jesse Owens, figlio di un mezzadro dell'Alabama che mandò in frantumi il mito della supremazia ariana di Hitler
* * 1/2 - - (mymonetro: 2,50)

Regia di Stephen Hopkins. Con Stephan James, Jason Sudeikis, Jeremy Irons, Carice van Houten, Eli Goree, Tony Curran, Shanice Banton, Amanda Crew, David Kross, Barnaby Metschurat, Jonathan Aris, Tim McInnerny, Nicholas Woodeson, Jesse Bostick, William Hurt.
Genere Biografico - Germania, Canada, Francia, 2016. Durata 134 minuti circa.

James Cleveland "Jesse" Owens parte per l'università, lasciando una figlia piccola, una ragazza ancora da sposare e una famiglia d'origine in precarie condizioni economiche. Sembra già una conquista, ma qualche mese dopo, grazie al coach dell'Ohio University, Larry Snyder, Jesse ottiene la convocazione per le Olimpiadi di Berlino. È il 1936 e la politica di epurazione razziale di Hitler divide il Comitato Olimpico Americano: partecipare o boicottare? La comunità afroamericana si pone lo stesso problema. Jesse sa una cosa: se andrà, non potrà permettersi di non vincere.



Leave a reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Race – Il colore della vittoria