Io sono Mateusz

12 marzo 2015 in Film

Il film trova il modo giusto per raccontare una vita ingiusta. E apre una porta al sorriso
* * * - - (mymonetro: 3,00)

Regia di Maciej Pieprzyca. Con Dawid Ogrodnik, Dorota Kolak, Arkadiusz Jakubik, Helena Sujecka, Mikolaj Roznerski, Kamil Tkacz, Tymoteusz Marciniak, Anna Nehrebecka, Katarzyna Zawadzka, Anna Karczmarczyk, Agnieszka Kotlarska, Janusz Chabior, Gabriela Muskala, Lech Dyblik, Dariusz Chojnacki, Witold Wielinski, Miroslaw Neinert, Grazyna Bulka, Klaudia Kaca, Marek Kalita, Teresa Iwko, Grzegorz Mielczarek.
Genere Drammatico - Polonia, 2013. Durata 112 minuti circa.

Al piccolo Mateusz, gravemente disabile, è stata diagnosticata una paralisi cerebrale. I medici sono convinti che non capisca niente e non possa fare progressi di alcun genere, per cui gettano la spugna. I suoi genitori no. La cura della madre e l'allegria del padre, regalano a Mateusz un'infanzia degna di essere vissuta, nonostante la frustrazione di non poter comunicare. Dovranno passare 25 anni perché qualcuno si renda conto dell'intelligenza imprigionata in quel corpo indomabile e offra finalmente a Mateusz gli strumenti per dire chi è e chi è sempre stato.



Leave a reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Io sono Mateusz