Bianca come il latte, rossa come il sangue

5 maggio 2013 in Film

Tratto dal romanzo di Alessandro D'Avenia
* * 1/2 - - (mymonetro: 2,78)
Consigliato: Sì
Regia di Giacomo Campiotti. Con Filippo Scicchitano, Aurora Ruffino, Luca Argentero, Romolo Guerreri, Gaia Weiss, Gabriele Maggio, Flavio Insinna, Cecilia Dazzi, Pasquale Salerno, Roberto Salussoglia, Michele Codognesi.
Genere Commedia - Italia, 2012. Durata 102 minuti circa.

Leo è un ragazzo di sedici anni, per lui la vita può avere solo due colori: il bianco e il rosso. Non si pettina mai, ama giocare a calcetto, ascoltare la musica a tutto volume per non pensare. Detesta fare i compiti ma se ne frega perché sa che li copierà. La scuola è bella ma solo al pomeriggio, quando non ci sono i prof, il bianco indica il vuoto assoluto, il silenzio, la noia e fa paura. Da evitare. Il rosso invece è il sangue che pulsa nelle vene prima di una partita, è il colore dei capelli fulvi di Beatrice, la ragazza dei suoi sogni. Farebbe qualunque cosa pur di attirare la sua attenzione perché è innamorato, è pazzo di Beatrice anche se lei ancora non lo sa. Quando finalmente trova il coraggio di avvicinarsi alla ragazza, scopre che Beatrice sta attraversando un grande dolore. Di fronte alla sofferenza della ragazza, Leo si trova a crescere e fare delle scelte, appoggiato inaspettatamente da adulti sui quali non avrebbe mai sperato: i genitori e il professore idealista e anticonvenzionale. E poi c'è Silvia, l'amica fedele, la confidente di ogni suo timore.



Comments are closed.

Bianca come il latte, rossa come il sangue